Che fine ha fatto Franti?

IL NOME DEL PROGETTO

Dal 2000 la SSIS del Veneto si è posta l’obiettivo di contribuire alla discussione del fenomeno dell’insuccesso scolastico. In una prima fase, che continua tuttora, si è preso in considerazione quella che può essere considerata la parte emersa dell’iceberg dissipativo: l’abbandono scolastico. Il nome del progetto fa esplicito riferimento a Franti, lo studente “cattivo” del Cuore deamicisiano: dopo averne raccontato gli atteggiamenti violenti, l’autore lo fa sparire e, da un certo punto in poi, nel libro non se ne fa più cenno.

Articoli e saggi

Signora suo figlio non ha un metodo di studio

Scolarizzazione e forza lavoro

Studenti che restano studenti che se ne vanno

Studenti insoddisfatti e rendimento scolastico

Banca dati sull’istruzione secondaria (xls)

Genitori & figli di fronte alla scuola

Geografia dell’insuccesso scolastico

Processo di autovalutazione della scuola ed esiti scolastici

Stima di sé e processi di insuccesso scolastico

Buon compleanno Lorenzo

Comportamenti giovanili ed esiti scolastici

Il peso dei fattori familiari sull’insuccesso scolastico

L’insuccesso scolastico: un approccio di tipo economico

Vivere border line in classe

Vivere border line al di fuori della classe

Condizione degli insegnanti & insuccesso scolastico

Insuccesso scolastico e strategie di rinforzo: qualche riflessione

Esiti scolastici, qualche commento su dati recenti

Stima di sé e processi di insuccesso scolastico

Famiglia e scuola: insieme contro il disagio scolastico

Sistema scolastico e mercato del lavoro

 

OSSERVATORIO ONLINE

Riteniamo che la scuola abbia spesso un atteggiamento di rimozione nei confronti delle cause che conducono gli studenti all’insuccesso e all’abbandono, considerati esiti del processo scolastico dolorosi ma sostanzialmente inevitabili e fisiologici. Questo fatalismo intellettuale va messo in discussione per ragionare sui modi in cui nella scuola si affronta il problema dell’adeguatezza dei percorsi formativi.

SCHEDA DI RILEVAMENTO DEI RISULTATI SCOLASTICI

La scheda di rilevamento presente in questo foglio Excel presenta una trentina di voci relative ai risultati scolastici. La scuola che intende partecipare alla ricerca dovrà reperire nei propri archivi i valori relativi alle diverse voci della base informativa ed inserirli nella colonna apposita. I valori serviranno a calcolare in modo automatico ed istantaneo gli indicatori di performance, che sono quasi tutti rappresentati da quozienti risultanti da rapporti fra le diverse voci della base informativa stessa.
Una volta reperiti i dati e riportati nell’apposita colonna, il file potrà essere spedito ai responsabili della ricerca all’indirizzo mail fini@univirtual.it i quali provvederanno ad analizzarli e rispedirli alla scuola corredati dai benchmark che potranno servire alla scuola stessa come parametri di riferimento.
[apri il file di EXCEL]

RIPENSARE  I PARADIGMI FORMATIVI

Alcuni paradigmi abituali della pratica formativa sono da ripensare per evitare che si consolidino in incrostazioni pericolose. È quanto vorremmo fare avviando questo spazio on line nel quale ospiteremo i contributi più significativi e materiale utile per le scuole. Inoltre la SSIS del Veneto ha avviato la seconda fase dell’indagine sulle ragioni dell’insuccesso basata su di un questionario da somministrare agli studenti delle classi prime superiori. Le scuole che volessero aderire e ricevere informazioni sulle modalità di somministrazione sono pregate di mettersi in contatto con il responsabile del progetto.

Referente: Roberto Fini

Link al sito >>>